Richiesta di contributi per la mobilità privata per l'inserimento lavorativo di persone disabili (fino a un massimo di 3.000 euro)

Domanda per richiedere l'assegnazione di contributi per iniziative di facilitazione della mobilità casa-lavoro per lavoratori con disabilità a carico del fondo regionale disabili di cui all’art. 14 della legge 68/99 e della legge regionale 17/05 (DGR 1756 del 30/11/2020).

 

Questa domanda è riservata alle persone residenti nel Distretto di Reggio Emilia (e precisamente nei Comuni di: Reggio Emilia, Bagnolo in Piano, Cadelbosco Sopra, Castelnuovo Sotto, Albinea, Quattro Castella, Vezzano sul Crostolo), che hanno avuto un rapporto di lavoro nel 2020 e difficoltà negli spostamenti casa-lavoro, nella condizione di seguito descritta:

  • persone con disabilità che sono state occupate nel corso del 2020 nell’ambito della Legge 68/99 o della Legge 482/68;
  • persone con disabilità acquisita in costanza di rapporto di lavoro.

La richiesta può essere compilata esclusivamente online dal 19 aprile alle ore 13.00 del 4 giugno 2021; verranno valutate tutte le domande inoltrate entro il termine indicato, indipendentemente dall'ordine di arrivo.

Il contributo massimo individuale erogabile, nei limiti delle risorse disponibili, è di € 3.000; l'esito dell'istruttoria sarà comunicato entro 60 giorni dal termine di scadenza a tutti coloro che hanno presentato la domanda di contributo.

Qui è possibile consultare il manuale di compilazione della domanda online.

Per completare la richiesta di contributi per iniziative di facilitazione della mobilità casa-lavoro per lavoratori con disabilità tieni a portata di mano:

  • l'IBAN su cui vuoi ricevere il contributo, in caso la domanda sia approvata;
  • l'attestazione di frequenza al lavoro da parte del datore di lavoro, con indicazione della qualifica, della data e delle tipologia di assunzione del beneficiario/a (clicca qui per scaricare un fac-simile);
  • le scansioni o foto delle ricevute o altra documentazione di spesa relativa agli oneri sostenuti nell'anno 2020 (formati accettati: pdf, jpg, jpeg, png, dimensione massima: 5MB). 

Per ulteriori informazioni e per leggere il bando completo, cliccare qui.

Per procedere con la compilazione della domanda è necessario avere un'identità digitale SPID: informazioni su come ottenerla sono disponibili sul sito ufficiale https://www.spid.gov.it. Il Comune di Reggio Emilia, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, offre gratuitamente l’identità digitale SPID tramite il servizio LepidaID della società Lepida S.p.A., ulteriori informazioni sono disponibili qui: https://www.comune.re.it/registrazione
Per eventuali difficoltà nel recupero della password smarrita o dimenticata, occorre rivolgersi al proprio gestore di identità SPID.

I possessori di un Carta di Identità Elettronica (CIE) 3.0 possono utilizzarla in alternativa a SPID per accedere al servizio. Per utilizzare la CIE è necessario disporre di uno smartphone con tecnologia NFC, maggiori informazioni sono disponibili in questo video e sul sito del Ministero dell'Interno: https://www.cartaidentita.interno.gov.it/identificazione-digitale/entra-con-cie/

Perché la richiesta possa essere valutata, durante la compilazione è necessario leggere l'informativa sul trattamento dei dati personali e autorizzare il trattamento.

Una volta completata correttamente la compilazione, una mail di notifica dall'indirizzo noreply-comunere@elixforms.it ti arriverà sulla casella di posta elettronica collegata all'identità digitale SPID utilizzata per l'accesso a conferma che la richiesta è stata inoltrata.
Ti suggeriamo di controllare anche nella posta indesiderata o spam o in eventuali cartelle specifiche (marketing, promozioni, aggiornamenti, ...) se non dovessi visualizzarla nella Posta in Arrivo entro pochi minuti.

Per procedere alla compilazione, clicca su “INIZIA NUOVA RICHIESTA”.

 

 
versione 1.9.16.2